02.04.2016 – Un po di RBC allo Juventus Stadium!

Screen Shot 2016-04-04 at 23.10.08Una serata speciale per alcuni piccoli campioni del Basso Ceresio in trasferta a Torino allo Juventus Stadium.

Non è stato un sabato sera normale per due allievi E e un allievo D del Basso Ceresio, dove sono stati catapultati allo Juventus Stadium per assistere a Juve-Empoli.

Torna il campionato e torna la Juve implacabile. Contro l’Empoli basta un gol di Mario Mandzukic allo scadere del primo tempo. Poi ci pensano la solita difesa blindata e una superiorità tecnica mai in discussione a sigillare il risultato.

La Juventus ha vinto tutte le ultime 11 partite casalinghe, dopo che a settembre era arrivata la striscia record negativa per i bianconeri allo Juventus Stadium (tre gare senza successi). I bianconeri non subiscono gol da sei partite casalinghe in campionato: non fanno meglio in una singola stagione dall’aprile 1978, quando stabilirono il record di squadra di otto – in Serie A l’ultima squadra ad arrivare a sette è stata il Napoli nel 2010/11.

Screen Shot 2016-04-04 at 23.10.21

L’Empoli è la squadra che non vince da più tempo in Serie A, 11 turni (sei pareggi e cinque sconfitte) – la Juventus quella da più tempo imbattuta. Nelle prime 11 partite di questo campionato l’Empoli aveva conquistato 14 punti, contro i sei guadagnati nelle prime 11 di ritorno. L’Empoli ha mancato l’appuntamento con il gol in due delle ultime tre gare esterne in campionato.

Screen Shot 2016-04-04 at 23.15.57È stata una gara piacevole, per nulla semplice da sbloccare. La fase difensiva della squadra di Giampaolo lascia spazio fino alla tre quarti campo, poi serra i ranghi e per superare il muro di maglie blu serve una giocata da campione. Alla Juve, per fortuna ce ne sono in abbondanza. Uno di questi è Morata. Lo spagnolo parte ancora una volta  palla al piede, semina il panico tra i toscani e dà il via all’azione che, dopo una prima ribattuta della retroguardia, arriva sui piedi di Paul Pogba, altro campione non da poco: dal suo tocco con il destro esce una palombella deliziosa, che termina sulla testa di Mandzukic, appostato a centro area. Se si parla di campioni, anche il croato non scherza e accarezza il pallone quel tanto che basta per indirizzarlo nell’angolino alla sinistra di Skorupski e per mandare la Juve al riposo sopra di un gol.

Screen Shot 2016-04-04 at 23.20.15

Per tutti è stata una bellissima serata, le urla per sostenere i giocatori, l’entusiasmo e la gioia nel vedere i propri idoli dal vivo a pochi metri da loro, in uno stadio del genere è stata un’ emozione indescrivibile.

Questi saranno ricordi che rimarranno sempre nella memoria e chi lo saprà.., magari un giorno i nostri piccoli campioni saranno loro i protagonisti!

(Per chiudere la serata nei migliori dei modi.. un buon e gustoso panino con la salamella ci sta sempre… )